saltare

saltare
saltareA v. intr.  ( aus. avere  se si indica l'azione in sé , essere  se si indica l'azione con riferimento a un punto di partenza o di arrivo, e negli usi fig.) 1 Sollevarsi di slancio da terra rimanendo per un attimo con entrambi i piedi privi di appoggio e ricadendo poi sul punto di partenza o poco più lontano: prendere lo slancio per –s; ho saltato a piedi pari | Saltare dalla gioia, manifestare tale sentimento in modo vivace e rumoroso | Compiere un balzo in modo da ricadere su un punto diverso da quello di partenza: saltare dalla finestra, in mare, a terra, giù da una sedia | Saltare agli occhi, (fig.) di cosa che si manifesta con chiara evidenza: la sua innocenza salta agli occhi | Saltare in testa, in mente; saltare il capriccio, il ticchio, il grillo, e sim., di idea, pensiero, capriccio e sim. che si manifestano improvvisamente e senza alcun motivo plausibile | (fig.) Mi è saltata la mosca al naso, ho perso la pazienza, arrabbiarsi | Saltare fuori, apparire improvvisamente | Saltare su a fare, a dire e sim., fare, dire e sim. all'improvviso, inaspettatamente. 2 Schizzare, uscir fuori con impeto: le schegge saltarono fino al soffitto | Saltare in aria, di ciò che viene squarciato e lanciato in aria da uno scoppio | Fare –s, distruggere in modo violento, spec. con un'esplosione: i ribelli fecero saltare la ferrovia | Farsi saltare le cervella, uccidersi con un colpo di pistola, spec. diretto alla tempia. 3 Salire, montare: saltare in groppa al cavallo, sul tram in corsa. 4 (fig.) Passare da un punto a un altro a esso non logicamente connesso: saltare al capitolo seguente | Saltare di palo in frasca, passare da un argomento a un altro completamente diverso in modo brusco e illogico. 5 Bloccarsi, smettere di funzionare: è saltata la corrente. B v. tr. 1 Oltrepassare con un salto: saltare una siepe. 2 (fig.) Omettere, spec. nel parlare, nello scrivere, nel leggere e sim.: ho saltato due parole; saltate il primo capitolo | Saltare il pasto, il pranzo, la cena e sim., non consumarli. 3 Rosolare a fiamma viva, con olio o burro: saltare la carne. ETIMOLOGIA: dal lat. saltare, intens. di salire ‘saltare’. V. salire.

Enciclopedia di italiano. 2013.

Игры ⚽ Нужна курсовая?

Look at other dictionaries:

  • saltare — [lat. saltare, intens. di salire saltare ]. ■ v. intr. 1. a. (aus. avere ) [staccarsi di slancio da terra rimanendo per un attimo sospeso in aria, con tutti e due i piedi sollevati e ricadendo poi sullo stesso punto o a una certa distanza]… …   Enciclopedia Italiana

  • săltare — SĂLTÁRE, săltări, s.f. Acţiunea de a (se) sălta. – v. sălta. Trimis de LauraGellner, 13.09.2007. Sursa: DEX 98  SĂLTÁRE s. 1. v. ridicare. 2. v. sărit. Trimis de siveco, 13.09.2007. Sursa: Sinonime  SĂLTÁRE s. v. ard …   Dicționar Român

  • saltare — sal·tà·re v.intr. e tr. FO 1a. v.intr. (avere) staccarsi di slancio da terra rimanendo per qualche istante sospeso in aria: saltare a piedi uniti, su un piede solo, come un grillo, saltare dalla gioia, dalla felicità: essere contentissimo 1b.… …   Dizionario italiano

  • saltare — A v. intr. 1. spiccare un salto, balzare, zompare (dial.) □ gettarsi, lanciarsi, slanciarsi, scagliarsi, precipitarsi, buttarsi 2. sussultare, sobbalzare, scattare, trasalire, trabalzare (raro) 3. (a cavallo, sul treno, ecc.) salire, montare… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • SALTARE canticum — aut cantilenam, dictus est qui et cantat et saltatsimul, aut alio canente saltat. Unde saltatiuncula et cantilena apud Vopiscum Aureliano, c. 7. pro uno et eodem, quod aliter Ballisteum. In scena tamen cantare et saltare, diversarum artium et… …   Hofmann J. Lexicon universale

  • AD Manum saltare — χειρονομεῖν, Pantomimorum fuit, vide in bac voce …   Hofmann J. Lexicon universale

  • zìmbè — saltare, sobbalzare …   Dizionario Materano

  • sauter — [ sote ] v. <conjug. : 1> • v. 1180; lat. saltare « danser », de salire « sauter » I ♦ V. intr. 1 ♦ Quitter le sol, abandonner tout appui pendant un instant, par un ensemble de mouvements (⇒ saut); franchir un espace ou un obstacle de cette …   Encyclopédie Universelle

  • balzare — /bal tsare/ [lat. tardo balteare, der. di balteus ]. ■ v. intr. (aus. essere ) 1. a. [portarsi con un salto sopra qualcosa o qualcuno, detto propr. di un corpo elastico e, per estens., anche di persona, con le prep. su, a, o costruito con un avv …   Enciclopedia Italiana

  • SALTATIO — quanti fuerit a Veterib. aestimata, argumento multa sunt: id vero inprimis, quod ceremoniae nullae aut spectacula antiquiora fuêre, quibus Saltatio non adhiberetur. Est autem haec facultas quaedam, motibus ac gestibus corporis, certô artificiô,… …   Hofmann J. Lexicon universale

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”